Glitch feminism

16.00

Data di pubblicazione: novembre 2021

Pagine: 178

Categoria: Tag: , , ISBN: 978-88-6004-614-7 Autore: Legacy Russell Product ID: 4461

Descrizione

L’opposizione tra mondo reale e mondo digitale non esiste più: siamo sempre connessi. Come facciamo a definire noi stessi? Come possiamo trovare uno spazio in cui crescere e opporci a un sistema che ci opprime? Sono questi i conflitti che emergono dalle fenditure tra il corpo, il genere e l’identità. Un glitch è considerato un errore, un bug del sistema; per Legacy Russell invece è un moto di liberazione, un movimento in cui immergersi per demolire i limiti che definiscono il genere, la razza e l’identità sessuale. Glitch Feminism è un nuovo capitolo del cyberfemminismo, un manifesto che esplora il rapporto tra genere, tecnologia e identità. Spaziando dal memoir, alla critica dell’arte e alla teoria femminista, Russell indaga tutti i modi in cui il glitch agisce e trasforma il mondo. Glitch Feminism è un manifesto necessario e provocatorio, che dimostra come l’errore possa diventare una rivoluzione.

Autrice

Legacy Russell, nata e cresciuta a New York, è curatrice delle esibizioni di The Studio Museum di Harlem. Nel 2019 ha vinto l’Arts Writing Award in Digital Art della Thoma Foundation e nel 2020 il Rauschenberg Residency Fellow. I suoi lavori, le sue interviste e i suoi saggi sono pubblicati in tutto il mondo.

Rassegna stampa

Marie Claire, Germano D’Acquisto

Corriere Innovazione – Il Corriere della Sera, Barbara Millucci

Libreriamo, Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile sul nostro sito.