Dai un’occhiata anche…

  • Cartoline estive, volume II

    25,00

  • L’altra morte

    25,00

  • Visioni fuggitive

    20,00

  • Là dove il fiume curva

    20,00

Sala d’attesa

20,00

Alessandra Distefano

ISBN: 979-12-5579-051-8

Pagine: 184

Gennaio 2024

Categories: SKU: 9791255790518

Descrizione

Alessia è in uno studio medico, è seduta davanti a un neurologo, è piena di angoscia perché in una visita precedente le avevano diagnosticato un tumore al cervello. Questo dottore, invece, le comunica che il tumore non c’è. Alessia si è laureata da pochi mesi in Farmacia a Milano. A breve si trasferirà in Sicilia dove vivono i suoi genitori, proprietari storici di una farmacia. La scelta della facoltà era ovvia, come anche continuare il lavoro e il destino della sua famiglia. Lo sapeva fin da piccola.

Ma più si avvicina la data della partenza, più Alessia è giù di morale. Si sente fisicamente spossata, ha forti mal di testa, le sembra di avere allucinazioni.

Un giorno, al parco e poi al supermercato, ha l’impressione che un uomo con cappello e baffi la segua; lo vedrà sempre più spesso. Inoltre, riceve messaggi molto diretti da qualcuno che mostra di conoscerla bene.

Succede persino a Parigi, dove, tuttavia, riesce a trascorrere una piacevole vacanza con la sua amica Daniela. Riuscirà a capire cosa sta succedendo?

Scarica il primo capitolo

Autore

Alessandra Distefano nasce a Milano nel 1977, per poi trasferirsi a Randazzo con la famiglia. Ritorna a Milano e si laurea nel 2003 in Farmacia. Partecipa ad Alle due su Rai1 e A tutto benessere.

Pubblica nel 2000 la raccolta di poesie Inverno Segreto (Gianni Iuculano Editore) con prefazione di Alda Merini. Su Poesia (Crocetti editore) esce un suo articolo monografico.

Nel 2013 pubblica Quello che manca è l’anima (Edizioni Arianna). Nel 2017 Due così (Edizioni La vita felice) e Hotel pension cosmopolita (Edizioni Arianna) e vince il premio Aurelia Josz. Nel 2018, Beethoven al chiaro di luna (Edizioni La vita felice), Ed i sogni restano là (Aletti editore) e nel 2020 Perdonateci l’imperfezione (Edizioni La vita felice).

Nel 2016 vince il Premio Ofelia e il Premio Maria Cumani Quasimodo. Diventa giornalista-pubblicista e collabora per tre anni con TG Randazzo.

Rassegna Stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sala d’attesa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prodotti Correlati

  • Cartoline estive, volume II

    25,00

  • L’altra morte

    25,00

  • Visioni fuggitive

    20,00

  • Là dove il fiume curva

    20,00

Torna in cima