Home » Catalogo Giulio Perrone Editore » Il testamento di Mujo Morales

Dai un’occhiata anche…

  • Capitale criminale

    Capitale criminale

    19,00

  • Come fiori selvatici

    Come fiori selvatici

    16,00

  • Il mare

    Il mare

    23,00

  • Bolle di tsunami

    Bolle di tsunami

    17,00

Il testamento di Mujo Morales

25,00

Novembre 2021

262 pagine

Categories: SKU: 9788867707126

Descrizione

Giunto al termine della sua vita, lo zingaro Mujo sa di non potersene andare senza prima aver lasciato il proprio testamento spirituale – la rappresentazione materiale della sua volontà, nonché esperienza di vita – che costringerà i propri discendenti a rivalutare la loro visione del mondo.
Nell’arco di due secoli, sono tante le generazioni che dal Lago Maggiore partono. Verso un futuro migliore o un passato incognito. Alessandro Molinari parte per trovare un tassello importante della propria vita, Graziano Cerutti e Francesca Cantaluppi partono per cambiarla, Giada e Isabella, le loro figlie gemelle, partono in cerca delle proprie
radici.
Roberta Plebani tratteggia una storia familiare e l’incontro inconsapevole e ricco di due culture: quella gitana e quella italiana, tanto lontane quando indissolubilmente legate.

Scarica il primo capitolo

Autore

Roberta Plebani è nata a Cannobio, sul Lago Maggiore, dove vive e lavora come insegnante di scuola primaria.
Nel 2016 ha scritto il racconto La ragazza e il lupo, pubblicato nel 2016 nell’antologia Ai tuoi sogni. Nel 2018 ha pubblicato il suo primo romanzo Echi d’inverna e di tramontana (Edizioni Bookabook). Nel 2019 ha scritto il racconto L’ultima neve, pubblicato sulla rivista internazionale di scrittura e scrittori «Opera nuova».

 

 

 

Rassegna Stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il testamento di Mujo Morales”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Prodotti Correlati

  • Capitale criminale

    19,00

  • Come fiori selvatici

    16,00

  • Il mare

    23,00

  • Bolle di tsunami

    17,00

Torna in cima