La nera fedeltà dell’ombra

Collana:

pp. 168

Formato 12x17

ISBN: 978-88-6004-253-8

Poesia

13,00 €

Ordinato in nove sezioni il libro passa da una scrittura allusiva, di ascendenza ermetica (e come non intravedere il Quasimodo di Acque e terre!), a una scrittura fortemente realistica anche propensa all’eccesso e all’osceno (se può ancora definirsi oscenità un’estensione di toni e di
confidenze nei recinti dell’eros!). l’ombra del titolo è certo l’aggrumarsi delle attese in un’adolescenza che rifiuta di arrendersi all’inerzia e alla delusione, e pure resiste nei suoi tormenti e da questi trae ebbrezze e paure. Siamo dunque alle partenze e ai ritorni, alle fatiche di una crescita che è soprattutto la liberazione dal padre, l’urgenza di trovarsi e di ritrovarsi fuori di un sogno di bellezza e di grazia e al di là del disincanto e della perdita.

Elio Pecora

L’autore

Francesco Lioce, nato a Roma nel 1978, ma di adozione siciliana, ha curato la riedizione delle Goccie d’inchiostro di Carlo dossi (Salerno editrice, 2009) e Ocean Terminal, il romanzo postumo di Piergiorgio Welby (Castelvecchi, 2009). I suoi testi poetici sono apparsi su numerose riviste e raccolti in diverse antologie. Svolge attività di ricerca in letteratura italiana all’Università Roma Tre.


Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile sul nostro sito.