A Parigi con Colette

Collana:

gennaio 2018

ISBN: 978-88-6004-455-6

Tag: , ,

12,00 €

A Parigi con Colette è un breve viaggio nel tempo, una passeggiata immaginata tra luoghi e figure della capitale francese che non esistono più, ma di cui ancora riverberano il fascino e la memoria.Tra i cantori della Parigi di inizio ’900, spicca di certo la personalità con cui Colette ha pitturato i cambiamenti della Ville Lumière nella prima metà del secolo appena trascorso. Seguendo la parabola della grande scrittrice francese – dal suo arrivo in città dalla Borgogna nel 1893 fino ai funerali di Stato nel 1954 per la prima volta accordati a una donna dalla città di Parigi – Angelo Molica Franco offre al lettore un racconto all’altezza dell’occhio che guarda, puntuale ed emozionato, storiografico e insieme intimo della città tra ieri e oggi. Sfilano, così, il salotto di Madame Arman, il Moulin Rouge, il Café de Flore, il Trocadero, il ristorante Le Drouant che si mescolano, come nel più riuscito affresco, alle figure contemporanee a Colette quali il tanto dileggiato primo marito Willy, la poetessa americana Nathalie Clifford Barney, Gertrude Stein, Marcel Proust, Maurice Ravel e molti altri. Un piccolo libro in cui luoghi e destini congiungono i punti di un personalissimo reportage nell’anima di Parigi.

Angelo Molica Franco
Giornalista e traduttore letterario. Collabora alle pagine culturali de «il Venerdì di Repubblica», «il Fatto Quotidiano» e «Vogue». Negli ultimi anni dell’intensa attività di traduttore si è adoperato per la riscoperta
dell’opera di Colette, curando e traducendo diversi titoli: Prigioni e paradisi, Le ore lunghe, Mi piace essere golosa, La Stella del vespro.


Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile sul nostro sito.