Racconti erotici per ragazze sole o male accompagnate

Collana:

pp. 110

Formato 13x20

ISBN: 978-88-6004-256-9

10,00 €

Nei tempi dell’inganno universale, fare l’amore è un atto rivoluzionario

 

Qualcuno ha detto che l’amore esiste. Ma che sia facile capire dove incontrarlo davvero… beh, questo è tutto un altro discorso. Secondo la protagonista di Racconti erotici per donne sole o male accompagnate, la passione più sfrenata potrebbe nascondersi all’interno di una casa abitata esclusivamente da donne vergini (come segno zodiacale, s’intende), o magari, senza perdere troppo tempo, l’amore sarebbe soltanto un capriccio da farsi passare in fretta, tra le braccia di uno sconosciuto di cui non si conosce il nome e neppure si comprende la lingua. Irriverenti, sensuali, ironici e spregiudicati, i racconti di Slavina sono un inno al piacere incondizionato. Perché nell’epoca della post-pornografia il sesso non conosce confini di genere. Né nulla che sia simile all’amore potrà mai essere rinchiuso in un luogo comune. Slavina è qui per dimostrarlo, insieme a una moltitudine di storie dove ogni parola dedica la sua anima – e soprattutto il suo corpo – alla scoperta dei propri desideri.

L’autrice

Slavina è nata a Roma come Silvia Corti nel 1977. Diventa Slavina nel giro di un pugno di anni, quanto inizia a girare il mondo, a lavorare come doppiatrice di film pornografici e a propagandare un modo assolutamente diverso di guardare al corpo e alla sensualità delle donne. Attualmente vive a Barcellona, dove contunua a demistificare la parola “amore” con ogni mezzo disponibile, compreso un blog al tempo stesso popolare e sovversivo: malapecora.noblogs.org

Rassegna Stampa

larottaperitaca.wordpress.com

GQ, www.gqitalia.it

donnamoderna.com


Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile sul nostro sito.