Il paese dove tutto è possibile

Storie di italiani che ce l’hanno fatta

Collana:

pp. 230

Formato 13x20

ISBN: 978-88-6004-320-7

16,00 €

Affermarsi in questo paese, senza essere figli d’arte e prima dei quarant’anni sembra essere molto difficile. Famiglia e politica giocano un ruolo rilevante, finendo così per privilegiare la successione rispetto al ricambio e alla meritocrazia. secondo il Forum nazionale giovani e il cnel, la quota degli architetti con figlio in possesso dello stesso titolo, nel 2008, ammonta al 43,9%. la situazione non cambia di molto nel ramo giuridico, economico-statistico, medico e chimico-farmaceutico. la conseguenza immediata è che i nati “senza camicia” sono destinati all’instabilità, in un continuo arrancare che li costringe a reinventarsi continuamente, ricominciando tutte le volte dal basso della piramide.

Quando è possibile. i dati dell’istAt, nel 2014, sono impressionanti: il tasso di disoccupazione dei giovani italiani tra i 15 e i 24 anni (nel mese di marzo) è pari al 42,7 %, oltre il 3% in più rispetto all’anno precedente, con un aumento anche del numero di neet –Not (engaged) in Education, Employment or Training – ossia di coloro che, nonostante non abbiano un lavoro, non provano neanche a cercarlo.

Partendo da un’analisi di questi dati, iniziata diversi anni fa, elisa simonelli ha raccontato attraverso queste interviste, la storia di chi col nepotismo e le raccomandazioni non ha nulla a che fare. dimostrando, così, quanto in italia possa essere raro “farcela”, ma non impossibile.

Persone che, credendo nella loro vocazione, si sono distinte in diversi settori: tra gli altri, Bruno Vespa, Dante Ferretti, Giancarlo Giannini, Anna Galiena, Alessandro Piperno, Mara Galeazzi; per poi arrivare a chi ha dedicato la propria vita alla ricerca scientifica o si è inventato un mestiere mettendo a frutto l’esperienza, l’intuizione e, soprattutto, la passione. connazionali che hanno scelto di lavorare e vivere nel Belpaese e che ce l’hanno fatta con le proprie forze, fornendo così un valido spunto e una speranza a chi ci sta provando.

L’autrice

Elisa Simonelli, giornalista, ex inviata di Porta a Porta, autrice e conduttrice per rai educational, è direttore responsabile di riviste di settore e direttore editoriale della casa editrice I.N.C. e Galattica. Ha pubblicato il saggio Emozioni in diretta: i giovani preferiscono la televisione (Franco Angeli, 2004), e vari racconti in antologie edite dalla Giulio Perrone Editore (2013; 2014).


Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile sul nostro sito.