Pelè. La perla nera

Collana:

Maggio 2018

ISBN: 978-88-6004-464-8

Tag: , , , ,

14,00 €

Pelé si pronuncia di corsa, sonoramente. Musicale, onomatopeico, profondamente brasiliano. Pe-Lè. I brasiliani fanno presto, accorciano Pele contiene la storia del calcio e contiene un po’ tutti quelli che sono venuti dopo di lui. Un numero nove, però dieci, di qui la definizione, il neologismo di nove e mezzo.

Contiene Cruyff, Messi, Cristiano Ronaldo e, per citare un futuro molto italiano, anche Dybala. Contiene tutti quelli che ancora non immaginiamo. Quel milione di bambini che pensano di diventare Pelè.

Pelè è La perla nera, il catalizzatore del più bel quintetto d’attacco mai schierato da una nazionale in un campionato del mondo. Ci riempiamo di significati e significanti quando snoccioliamo quel quintetto storico: Jairzinho, Gerson, Tostao, Pelé e Rivelino. Edson Arantes do Nascimento, Pelé è leggenda e maledizione, come la coppa Rimet, quella coppa, inafferrabile, che solo lui in appena 12 anni è riuscito a portarsi a casa.

 

Daniele Poto

Giornalista e ricercatore, è approdato al suo ventesimo libro tra letteratura e saggistica. Ha aperto due filoni fertili di approfondimento con Le mafie nel pallone e Azzardopoli. Ha indagato sulla povertà nel Paese (Italia diseguale), ha provato a ridisegnare l’educazione civica contemporanea in Penultima Spiaggia. In quaranta anni di attività, partendo dallo sport si è diretto verso la cura della legalità, l’argomento che ora gli sta più a cuore.


Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile sul nostro sito.