Betty Page

Collana:

pp. 290

Formato 13x20

ISBN: 978-88-6004-276-7

Biografia

16,00 €

La vita segreta della regina delle pin-up.

 

Uomini e donne si voltavano per guardarla, per guardare la sua nera, nera, nera frangia. E naturalmente il sorriso. Era il sorriso che ti spezzava il cuore. Con l’inconfondibile frangetta e le sue pose sensuali, ma mai volgari, Bettie Mae Page, semplicemente Betty Page, è stata la fotomodella più celebre degli Stati Uniti: simbolo per eccellenza della dorata stagione delle pin-up e prima interprete della realtà fetish e bondage, che ha incarnato con un’ironia fuori dal comune. La sua era una predisposizione naturale, un’empatia con la macchina fotografica e con il suo corpo che trasuda da ogni immagine perché era la migliore di tutti i tempi, era felice […] di farsi fotografare, aveva un corpo favoloso, un volto da folletto carino, piccolo, elegante, brioso, da ragazza della porta accanto. Non è mai stata scattata una fotografia brutta di Betty Page.

L’autrice

Lorena Fruci, giornalista e scrittrice nata e cresciuta a Roma, si occupa prevalentemente di cultura, costume, moda, spettacolo ed eros, dividendosi tra la televisione e la carta stampata. Tra le sue pubblicazioni, i saggi Mala femmina. La canzone di Totò (Donzelli, 2009) e Burlesque. Quando lo spettacolo diventa seduzione (Castelvecchi, 2011). Il suo sito internet è www.lorenzafruci.it

Rassegna Stampa

Giuseppe Videtti, La Repubblica (pag 1)

Giuseppe Videtti, La Repubblica (pag. 2)

Il Tempo

Alessandra Quami, Il Corriere di Viterbo

GQ.com

Massimiliano Capo, Viterbonews

Giusy Barbieri, Flanerì

Maria Carla Rota, Affaritaliani.it

3dnews.it


Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile sul nostro sito.